Visite: 198

Due serate emozionanti, ma soprattutto colorate, quelle di venerdì e sabato, 17 e 18 giugno, nella palestra scoperta del Secondo Comprensivo di Francavilla Fontana. 

 

Gli alunni delle classi 5C e 5D dell’Istituto hanno offerto una performance teatrale vivace, originale e di riflessione su temi quanto mai attuali: il bullismo, il cyberbullismo e la PACE! Un puzzle armonico e significativo di dialoghi, gesti, canzoni, realizzato come prodotto finale di un compito di realtà che ha tratto spunto dal percorso di Ed. Civica programmato durante il corso dell'intero anno scolastico, e che ha coinvolto tutti i docenti delle classi. 

Ringraziamo il Dirigente Scolastico, prof. Tiziano Fattizzo, l'Amministrazione Comunale, il maestro Gianluca Cervellera, i docenti, i genitori, i collaboratori scolastici e tutti i tecnici. 

È stata una full immersion in una dimensione di purezza e di speranza, che solo i ragazzi sanno trasmettere e che ha lasciato in ognuno di noi il sentimento della meraviglia e dello stupore. I ragazzi hanno messo da parte ogni timidezza ed ogni insicurezza, tirando fuori tutto il loro essere. È stata una dimostrazione di impegno e tenacia, che ha prodotto una cascata di emozioni negli occhi degli spettatori. Un segno forte di quanto la scuola realmente sia un’occasione di crescita e di formazione. È  un segno di ripartenza, con l'augurio che lo stato di emergenza diventi un lontano ricordo. 

Il maestro di laboratorio teatrale, Gianluca Cervellera, ci ha insegnato che il teatro è un momento di condivisione e aiuta ad esprimere e a suscitare  emozioni! Il teatro insegna a lottare, a non arrenderti e a non avere paura della vita. Il teatro insegna a dare il giusto valore al tempo e alle parole.

Ai ragazzi che varcheranno il nuovo ordine di scuola auguriamo di continuare a studiare, perché solo la consapevolezza rende liberi gli essere umani.

Le maestre ed i genitori delle classi 5C e 5D.

 

Torna su